Tech Influencer - Mik@Project.it

Sito in Costruzione
Vai ai contenuti

Come fare una presentazione PowerPoint

Mik@Project.it
Pubblicato da in Office · 10 Maggio 2020

Per realizzare presentazione con Microsoft Office PowerPoint per motivi scolastici o di lavoro, ma non avendo molta dimestichezza con il computer non sai esattamente come si fa? Bene, questo è il posto giusto dove potrai apprendere le prime nozioni di PowerPoint. Nelle prossime righe, infatti, ti spiegherò per filo e per segno come fare una presentazione PowerPoint.
 
Anche se, molto probabilmente, tu utilizzerai il computer per creare le varie slide della tua presentazione, non mi limiterò a dirti come usare la versione desktop di Microsoft Office PowerPoint, ma ti illustrerò, anche, come poter fare ciò utilizzando l’app pensata per dispositivi mobili e come fare una presentazione tramite la sua versione online accessibile da qualsiasi browser.
 
Ora, leggi con attenzione le informazioni che trovi scritte proprio qui di seguito e attua le varie “dritte” che mi appresto a darti. Sono sicuro che riuscirai a realizzare un buon lavoro e tutti, compreso te, saranno soddisfatti della tua presentazione.
 
Se decidi di creare la tua presentazione utilizzando la versione desktop di Microsoft Office PowerPoint, le informazioni che troverai nei prossimi paragrafi ti saranno molto utili. Ti spiegherò, infatti, come scaricare PowerPoint sul tuo PC (se non l’hai ancora fatto) e come fare una presentazione PowerPoint su computer sfruttando le funzioni più importanti di questo programma.
 
Se non hai installato Microsoft PowerPoint sul tuo computer, provvedi a farlo. PowerPoint può essere installato sia su un PC Windows che su un Mac. Tuttavia, non essendo un software gratuito, dovrai scegliere fra una delle seguenti modalità per “procurartelo”.
 
Abbonamento al servizio Office 365 — da 7 euro al mese o 69 euro all’anno (prova gratuita di 30 giorni).
 
Acquisto del pacchetto Office Home & Student — pagamento di 149 euro una tantum.

 
 
Fare una presentazione PowerPoint

 
Dopo aver portato a termine il download di PowerPoint sul tuo computer, il secondo step è quello di imparare ad utilizzare al meglio questo programma. Per aiutarti a fare una presentazione su PowerPoint, ti spiegherò quali sono le principali caratteristiche di questo programma e in che maniera utilizzarle.
 
Tanto per cominciare, avvia PowerPoint cliccando sulla sua icona (la lettera “P” su fondo marrone). Nella finestra che si apre, dovrai cliccare sull’opzione “Presentazione vuota” collocata nel riquadro di destra se desideri creare una nuova presentazione vuota, oppure potrai selezionare uno dei tanti modelli disponibili (se preferisci utilizzare i preset creati dal team di Microsoft).
 
Dopo aver scelto se creare una presentazione vuota o un modello, ti ritroverai nell’area di lavoro inclusa in PowerPoint contenente tutti i tools (strumenti) grazie ai quali potrai creare nuove diapositive. Per facilitare l’utilizzo di tutti questi strumenti, Microsoft ha pensato bene di organizzare l’interfaccia del programma in schede.
 
Home — accoglie praticamente tutti gli strumenti utili per formattare il testo e include anche alcune funzioni più utilizzate di PowerPoint (contenute anche in altre schede) grazie alle quali è possibile aggiungere velocemente nuove slide, modificarne l’aspetto e quant’altro.
 

Inserisci — per inserire un qualsiasi elemento alla tua presentazione PowerPoint, dovrai utilizzare questa scheda che consente di aggiungere nuove diapositive, importare immagini, aggiungere forme, collegamenti ipertestuali, ecc.
 

Progettazione — per la modifica del colore, della dimensione, e più in generale dell’aspetto delle slide, dovrai utilizzare gli strumenti inclusi in questa scheda.
 

Transizioni — le transizioni sono uno degli strumenti più usati su PowerPoint perché danno vita alla presentazione e permettono di conferire una certa originalità al proprio lavoro. Puoi aggiungere transizioni alla tua presentazione selezionandole direttamente da questa scheda.
 

Animazioni — per l’aggiunta di animazioni alla tua presentazione, dovrai per forza di cose “selezionare” questa scheda, che ne accoglie davvero moltissime.
 

Presentazione — avviando la riproduzione della presentazione (potrai vedere in anteprima il risultato finale tuo lavoro) e, quindi operare per modificarne le impostazioni di visione e accedere ad altre impostazioni ancora utilizzando i comandi di questa scheda.
 

Revisione — per evitare brutte figure durante la visione delle diapositive, ti consiglio di utilizzare gli strumenti per il controllo ortografico inclusi in questa scheda che ti permetteranno di individuare e correggere eventuali errori presenti nel testo della tua presentazione.
 

Visualizza — questa scheda consente di modificare lo stile di visualizzazione della presentazione in fase di editing e di utilizzare la funzione dello zoom.
 
Dopo questa breve anticipazione, in cui ho riassunto le principali funzioni racchiuse nelle 8 schede di PowerPoint, è giunto il momento di spiegarti nel dettaglio come fare una presentazione utilizzando questo programma.
 
Per prima cosa, clicca sull’opzione Fare clic per inserire il titolo e digita il titolo della tua presentazione e fai la stessa cosa per quanto riguarda il sottotitolo. Dopodiché, fai clic sulla scheda Inserisci e, nel menu che si apre, inserisci un’immagine cliccando sull’opzione Immagini, inserisci una forma cliccando sull’opzione Forme, inserisci un grafico facendo clic sull’opzione Grafico, e così via per tutti gli altri elementi che desideri aggiungere alla diapositiva corrente.
 

 
Una volta inserito un elemento alla tua presentazione, puoi posizionarlo all’interno della diapositiva utilizzando il mouse e, inoltre, potrai personalizzarlo a tuo piacimento facendo clic su di esso e utilizzando le opzioni e i pulsanti che puoi visualizzare in una scheda dedicata della barra degli strumenti di PowerPoint (in alto).
 
Se lo desideri, puoi dar vita alle diapositive della tua presentazione e renderle più accattivanti utilizzando le animazioni. Per far ciò, seleziona qualsiasi elemento presente nella tua presentazione, clicca sulla scheda Animazioni e scegli un’animazione fra quelle disponibili. Puoi animare sia scritte che immagini, nonché forme e praticamente qualsiasi elemento sia presente nelle slide. E ti dirò di più: puoi personalizzare le impostazioni delle animazioni configurandone la durata, i suoni, la direzione del movimenti e molto altro ancora. Non devi far altro che selezionare un elemento animato e utilizzare i comandi presenti nella barra laterale di destra.
 

 
Come usare Microsoft Office PowerPoint

 
Per  modificare l’aspetto della tua presentazione in pochi clic, basterà cliccare sulla scheda Progettazione, seleziona uno degli stili disponibili. In questo modo lo stile grafico della presentazione cambierà in maniera istantanea. Se, invece, vuoi modificare le dimensioni delle varie slide, clicca sul pulsante Dimensioni diapositiva e imposta il rapporto di forma della presentazione scegliendo, ad esempio, il formato 4:3 o 16:9; oppure puoi impostare il formato dello sfondo cliccando sull’apposito pulsante situato in alto a destra.
 
Non appena avrai finito di modificare la diapositiva iniziale, aggiungi una nuova slide cliccando sulla scheda Inserisci di PowerPoint, facendo clic sull’opzione Nuova diapositiva e seguendo le istruzioni precedenti potrai aggiungere effetti, animazioni e altri elementi alla tua presentazione PowerPoint.
 
Successivamente, se lo desideri, potrai aggiungere una transizione fra una slide e l’altra selezionando una diapositiva nel menu di sinistra (il perimetro della diapositiva deve colorarsi di arancione), cliccando sulla scheda Transizioni e scegliendo una transizione fra quelle disponibili.
 

 
Ultimato il lavoro, clicca sul pulsante File, seleziona l’opzione Salva con nome presente nel menu che si apre e scegli sia il nome da assegnare alla presentazione che il formato in cui vuoi salvarla.





info@mikaproject.it
Created by Mik@Project.it
Torna ai contenuti